Nome completo del Paese: Emirati Arabi Uniti 

Capitale: Abu Dhabi

Area geografica: Penisola Arabica, confina con Oman e Arabia Saudita. 

Ordinamento dello Stato: confederazione di sette Emirati (Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujairah, Ras al-Khaimah, Sharjah e Umm al-Quwain) ognuna delle quali è una monarchia assoluta. Al vertice dello stato è un presidente eletto dal Consiglio supremo, il massimo organo del governo federale, composto dai sovrani ereditari dei sette stati membri. Ha un ruolo meramente consultivo l’Assemblea nazionale federale di 40 membri.

Popolazione: Il paese ha una popolazione di 2.642.566 abitanti, con una densità media di 32 unità per km² (2007). La popolazione autoctona (che rappresenta meno del 30% del totale) è composta in larga prevalenza da arabi, che godono del pieno diritto di cittadinanza. Alla popolazione locale si è aggiunta un’altissima percentuale di forza-lavoro proveniente sia da altri paesi del Medio Oriente che non producono petrolio, sia da Iran, Pakistan, India, Filippine e Bangladesh; ciò ha fatto sì che i due terzi dei residenti siano attualmente di sesso maschile. La maggior parte della popolazione vive nelle città della costa, esigue minoranze nelle oasi dell’interno.

Religione: La religione professata dalla grande maggioranza dei residenti è l’Islam di ispirazione sunnita, ma a Dubai è presente anche una piccola percentuale di musulmani sciiti.

Documenti: E' richiesto il passaporto con scadenza non inferiore a sei mesi dalla data del rientro in Italia.

Lingua: La lingua ufficiale è l’arabo, ma sono diffusi anche l’inglese, l’urdu, l’hindi e il persiano (o farsi).

Visto: Il visto di ingresso è stato abolito per i cittadini dell'Unione Europea per una permanenza non superiori ai 2 mesi

Vaccinazioni: Nessuna obbligatoria

Valuta: United Arab Emirates Dirhams (1 € = 4 AED circa). Sono accettati sia dollari che euro. Accettate in tutto il paese le maggiori carte di credito e bancomat. 

Fuso Orario: + 3 ore che diventano +2 quando in Italia vige l'ora legale

Unità di misura: sistema metrico decimale

Clima:  negli Emirati Arabi Uniti il clima è desertico, con inverni molto miti e soleggiati, ed estati molto calde e alcuni mesi estivi anche piuttosto umidi. Le tempertaure diurne nel periodo da metà maggio a fine luglio possono arrivarea 50 gradi. 

Geografia: Il territorio, la cui altitudine media non raggiunge i 150 metri, è quasi interamente occupato da un bassopiano desertico – costituito perlopiù da sabbia e inframmezzato da vaste distese saline – fatta eccezione per i monti di Al-Hajar lungo il confine con l’Oman, che si innalzano sino a una quota di circa 1.000 metri. Le frastagliate coste lungo il golfo Persico, caratterizzate da fondali estremamente bassi, sono fronteggiate da numerose isole, mentre gli unici porti naturali (come Khawr al-Fakkan e Kalba) si trovano sul breve cordone litoraneo prospiciente il golfo di Oman. Gli Emirati Arabi Uniti e l’Iran rivendicano la sovranità sulle isole Abu Musa, Tunb as Sughrá e Tunb al Kubrá, situate nel golfo Persico.

Abbigliamento: Pratico ed informale.
Sono consigliabili occhiali da sole, copricapo, scarpe molto comode e creme protettive per i soggiorni mare.
Essendo gli Emirati Arabi un paese islamico, anche se molto tollerante, si ricorda di mantenere sempre un'abbigliamento decoroso evitando gonne eccessivamente corte e maglie troppo scollate. Se volete andare in alcuni ristoranti di alto livello possono essere richiesti abiti formali e giacca e cravatta per gli uomini. Il topless è vietato.

Telefonia e Internet: Copertura GSM su tutto il territorio tramite le due compagnie di telefonia mobile Etisalat e DU. Per maggiori informazioni sui costi contattare il vostro operatore. Etisalat offre un servizio di sim prepagate e ricaricabili chiamato Wasel che potrete comprare negli uffici della compagnia telefonica presentando il vostro passaporto: pagherete un piccolo costo di attivazione, ma è molto più conveniente telefonare con una sim locale piuttosto che con quella italiana.
Internet Cafè sono diffusi in tutta la città e disponibili anche in molti hotel. Se si dispone di un computer portatile, si potrà usufruire anche delle connessioni wi-fi (spesso anche gratuite) nei maggiori centri commerciali e in alcuni hotel. Prefisso per l´Italia: 0039 - Prefisso dall´Italia: 00971 

Voltaggio: 220/240 v. si consiglia di avere un adattatore universale.

Ambasciata: Ambasciata d'Italia ad ABU DHABI: Al Rawda Area - Mubarak bin Mohammed street (12th street)-Villa 715 P.O. Box 46752 - Abu Dhabi, U.A.E. Tel.: 00971 2 4435622

Formalità doganali: è proibita l’importazione di materiale come giornali, video, riviste che potrebbe essere considerato offensivo della morale islamica, nonché di materiale audio/video e di software pirata. È consentita l’importazione di 2000 sigarette, 400 sigari, 2 kg di tabacco, 2 litri di liquore e 2 litri di vino; questi ultimi solo per i non musulmani e fatta eccezione per l’Emirato di Sharjah, dove le bevande alcoliche sono proibite. 
Negli EAU l'introduzione e lo spaccio di droghe, anche leggere, ed anche in quantitativi corrispondenti o inferiori alla quantità di uso personale, sono puniti con estrema severità. La pena minima per tali reati varia, infatti, da un minimo di quattro anni fino alla pena di morte.

Torna indietro