Informazioni utili sul Giappone

Nome completo del paese: Stato del Giappone, Impero del Giappone

Capitale: Tokyo

Forma di governo: Monarchia Imperiale Parlamentare

Popolazione: La popolazione del Giappone supera i 127 milioni di abitanti. La maggior parte dei residenti vive in aree urbane ad alta densità. La capitale è Tokyo, che conta circa 12 milioni di abitanti.

Superficie: Il Giappone è situato nel nord-est asiatico, tra l’Oceano Pacifico e il Mar del Giappone. È costituito da quattro isole principali, circondate da più di 4.000 piccole isole. Ha una superficie di 377.873 km2. Il Giappone è grande quasi come la Germania e la Svizzera messe insieme. 

Fuso orario: +8h rispetto all'Italia; +7h quando in Italia vige l'ora legale.

Lingue: La lingua ufficiale è il giapponese. Tuttavia, la maggior parte dei giapponesi impara l’inglese a scuola. A volte è consigliabile utilizzare la scrittura per essere sicuri di farsi capire.

Religioni: La religione è prevalentemente buddista e shintoista e in una piccolissima percentuale cristiana.

Moneta: La moneta giapponese è lo yen indicato con ¥ (1 EUR = 115 JPY circa)  Le monete sono da 1 yen, 5 yen, 10 yen, 50 yen, 100 yen e 500 yen. Le banconote hanno tagli da 1000 yen, 2000 yen, 5000 yen e 10000 yen. È possibile acquistare yen in tutte le banche abilitate al servizio di cambio valuta e presso tutti gli sportelli preposti. Negli aeroporti internazionali sono presenti sportelli di cambio che osservano un normale orario di ufficio. Il tasso di cambio dipende dal valore attuale delle valute.

Carte di credito: Le maggiori carte di credito sono accettate, mentre i bancomat potrebbero non essere utilizzabili. Si suggerisce di contattare la propria banca prima di partire, per evitare spiacevoli inconvenienti. A partire dallo scorso 19 aprile 2013, è impossibile utilizzare le carte appartenenti al circuito “Maestro” per il prelevamento di denaro contante presso sportelli automatici (ATM). Benchè il pagamento tramite carta di credito presso gli esercizi abilitati è regolarmente garantito, si raccomanda comunque di portare con sé una congrua quantità di contante da cambiare in loco in caso di necessità. In molti piccoli negozi ristoranti e strett food è necessario pagare contanti. 

Elettricità: In Giappone la corrente elettrica è alternata a 100 Volt, ma esistono due tipi di frequenza, a 50 Hertz nella parte est del paese e a 60 a ovest. Nei principali alberghi di Tokyo e delle altre grandi città vi sono prese piatte da 110 e 220 Volt, anche se queste generalmente accettano esclusivamente spine a due poli. I principali hotel comunque sono dotati di asciugacapelli e altri apparecchi elettrici conformi alle norme del paese.

Prefisso telefonico per l’Italia: per effettuare una chiamata internazionale dal Giappone in Italia da telefono fisso, il numero da comporre prima del prefisso internazionale (39) varia a seconda della compagnia che si intende utilizzare (in Giappone le compagnie private sono moltissime). I prefissi più utilizzati sono: 001+39; 061+39; 0033010+39 seguiti dal numero telefonico italiano comprensivo di prefisso.  I cellulari italiani di ultima generazione funzionano normalmente. 

Prefisso telefonico dall’Italia: 00 81 + il prefisso della città senza lo zero.

Telefonia: I cellulari italiani di ultima generazione funzionano normalmente oppure in alternativa in Giappone è possibile utilizzare la scheda SIM italiana noleggiando un apparecchio telefonico cellulare locale al momento dell’arrivo nel Paese in uno dei negozi di telefonia mobile presenti nei principali aeroporti. La connessione WiFi è presente in quasi tutti gli hotel. Se volete restare sempre connessi e avere Interne sempre a portata di mano potete noleggiare la pennetta richiedendola prima del vostro arrivo. Chiedeteci la procedura. 

Passaporto: necessario, in corso di validità (così come il visto su esso eventualmente applicato). Al momento dell’ingresso nel Paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno. 

Visto di ingresso: i cittadini italiani possono recarsi in Giappone senza visto per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza. Ai fini della prevenzione degli atti terroristici, il 20 novembre 2007 è stata introdotta una nuova legge che regola la procedura d’ingresso in Giappone. Una volta esibito il passaporto, l’agente d’immigrazione spiega la procedura: alla persona che fa richiesta d’ingresso sarà chiesto di poggiare gli indici di entrambe le mani su un lettore d’impronte digitali. Le impronte saranno lette e registrate da un sistema elettromagnetico. In seguito una macchina fotografica posta sopra il lettore d’impronte scatterà una fotografia del volto. L’ufficiale dell’ufficio immigrazione farà in seguito una breve intervista e alla persona che fa richiesta d’ingresso in Giappone, verrà restituito il passaporto. Tale procedura riguarda tutti i visitatori stranieri di età superiore ai 16 anni. 

Clima: Il clima del Giappone è generalmente temperato, tuttavia, dato che il paese si estende da nord a sud per una lunghezza di circa 3000 km, il clima cambia in funzione del luogo e delle stagioni dell’anno. Primavera e autunno sono le stagioni più piacevoli. 
In inverno la temperatura della pianura sulla costa del Pacifico scende raramente al di sotto dello zero e il clima è secco e soleggiato. Nelle regioni del centro e del nord del paese si apre la stagione sciistica e del pattinaggio sul ghiaccio, mentre nelle altre regioni il clima è molto mite e soleggiato.
Dopo i freddi mesi invernali, i peschi in fiore annunciano l’arrivo della primavera. L’apoteosi di questa stagione è rappresentata dalla fioritura dei ciliegi che avviene a fine marzo o inizio aprile: le colline, i campi e i giardini si coprono di fiori rosa.
L’estate inizia a giugno con la stagione delle piogge che dura circa tre settimane. Questo periodo vede gli agricoltori occupati a piantare il riso nelle risaie. Il clima in seguito diventa molto caldo e umido. In estate, stagione in cui si svolgono varie feste, le spiagge e le montagne diventano le mete preferite dai giovani.
La stagione autunnale è una stagione molto piacevole, cambia il colore delle foglie degli alberi e non fa troppo freddo (15 °C). Le montagne e le colline sono ricoperte da migliaia di colori. I giardini e i parchi sono abbelliti da numerose varietà di crisantemi. L’autunno è inoltre la stagione delle mostre, dei concerti e degli eventi sportivi.

 

Ambasciata d'Italia a TOKYO
2-5-4 Mita, Minato-ku
Tokyo 108-8302, Japan 
Prefisso telefonico per Tokyo:  +813
Tel.: +81 3 34535291
Fax:  +81 3 34562319
Cell. di reperibilità per emergenze attivo nelle ore di chiusura degli Uffici:  090 3908 1006

Consolato Generale d'Italia in Osaka
Twin 21 MID Tower 31F, 2-1-61, Shiromi, Chuo-ku, OSAKA 540-6131
Tel: +81 (0)6-6949-2970

Scopri la sezione Originaltour dedicata ai viaggi in Giappone

Torna indietro