Colombo

È il centro finanziario dell'isola e una destinazione turistica popolare. Si trova sulla costa occidentale, adiacente alla zona di Greater Colombo, che comprende Sri Jayawardenepura Kotte, capitale legislativa dello Sri Lanka e Dehiwala-Mount Lavinia. Colombo è spesso indicata come la capitale poiché Sri Jayawardenepura Kotte si trova all'interno dell'area urbana di Colombo. È anche la capitale amministrativa della provincia occidentale e la capitale del distretto del distretto di Colombo. Colombo è un luogo vivace e vivace con un misto di vita moderna e edifici e rovine coloniali. Fu la capitale legislativa dello Sri Lanka fino al 1982. Il cuore della città è il quartiere del Fort con numerosi alberghi e ristoranti, mentre il cuore commerciale è Pettah, il pittoresco bazaar, regno di essenze, spezie e gioielli. Grazie al suo grande porto e alla sua posizione strategica lungo le rotte commerciali est-ovest, Colombo era nota già 2000 anni fa. Fu trasformata nella capitale dell'isola quando lo Sri Lanka fu ceduto all'impero britannico nel 1815 e fu mantenuto fino a quando la nazione divenne indipendente nel 1948. 

Anuradhapura

Fondata nel IV sec. a.C., fu la prima capitale del regno singalese. Anuradaphura è la città santa, il centro del buddismo singalese. Qui si trovano: il sacro Bo, l'albero più antico del mondo, dove Buddha ricevette l'illuminazione; il Jetavanarama dagoba, il più imponente dagoba di Sri Lanka con i suoi 120 mt. di diametro; il Thuparama, il più antico dagoba dell'isola; lo splendido Ruvanvelisaya dagoba, l'Abhayagiri dagoba che si trovava al centro di un monastero per 5000 monaci costruito nel I sec.; il Palazzo Reale e la statua del Buddha Samadhi, del IV sec. considerata una delle più belle dello Sri Lanka, che rappresenta il Buddha seduto in meditazione.

Polonnaruwa

La seconda capitale del regno singalese, fondata nell'XI sec., le cui rovine si estendono per ben 8 km. Con i suoi maestosi monumenti Polonnaruwa fu una delle più belle città dell'isola e oggi è una delle location da non perdere durante un tour dello Sri Lanka. I luoghi più suggestivi sono: il Gal Vihara o Tempio della Roccia Nera con quattro statue del Buddha scolpite nella roccia, il Palazzo Reale, la Vasca a loto, il Vatadage, tempio circolare della reliquia ed i Templi di Shiva.

Dambulla

A Dambulla si trova un grande tempio rupestre, formato da cinque santuari in altrettante grotte affrescate con scene della vita del Buddha e ornate di statue che lo raffigurano nelle sue tipiche posizioni.

Sigiriya

La spettacolare Fortezza del Cielo di Sirigiya è uno dei monumenti più suggestivi di Sri Lanka. Fu fatta costruire nel 475 dal re parricida Kasyapa per sfuggire alla vendetta del fratello. La fortezza, solitaria e superba, si trova sulla sommità di una roccia, a 400 mt. di altitudine e domina a perdita d'occhio la giungla sottostante. In un anfratto della parete rocciosa si può ammirare l'affresco delle famose "Fanciulle di Sirigiya", cortigiane o forse dee, opera conosciuta in tutto il mondo.

Kandy

L'ultima capitale del regno singalese si affaccia su un pittoresco lago artificiale ed è circondata da verdeggianti colline e splendidi giardini. Kandy è famosa per il Tempio del Dente che ospita la più importante reliquia buddhista dello Sri Lanka: il sacro dente di Buddha a cui è dedicata la celebre Esala Perahera, la grande processione che si tiene nei 10 giorni che portano al plenilunio nel mese di Esala (luglio o agosto a seconda del calendario). Torce fiammeggianti tracciano una scia di luce, mentre trombe, conchiglie, oboe e tamburi scandiscono una cadenza rituale per i danzatori. Fila dopo fila gli elefanti adornati di drappi dorati precedono il Sacro Scrigno e, a notte inoltrata, l'immagine sacra della cerimonia si trasforma in un indimenticabile spettacolo. Da visitare inoltre il Museo Nazionale, i giardini botanici di Peradeniya a 6 km. dalla città, i vecchi negozi delle centro ed alcuni importanti monasteri buddhisti come il Malwatte Vihara e l'Asgiriya.

Pinnawela

A Pinnawela si trova il famoso Orfanotrofio degli Elefanti, fondato per salvare gli elefanti abbandonati o orfani.

Nuwara Eliya

Situata a 1889 mt. di altezza, Nuwara Eliya si trova in una regione di verdi colline coltivate a tè. La città è ancora oggi denominata "Little England" e mantiene tutta la sua atmosfera coloniale, con le costruzioni in stile vittoriano, i giardini ben ornati, le case stile cottages, la Chiesa anglicana, l'Hill Club con le stampe raffiguranti scene di caccia, il vecchio ufficio postale ed i numerosi campi da golf.

Galle
Galle è situata sulla punta sud-occidentale dello Sri Lanka, a 119 km da Colombo. Galle, divenne il porto pricipale dell'isola con la dominazione portoghese nel XVI secolo ed era nota con il nome di Gimhathiththa (l'esploratore Ibn Battuta, nel XIV secolo, la chiamava Qali).  Galle raggiunse il massimo splendore nel XVIII secolo. Con l'arrivo della dominazione inglese  venne sviluppato il porto di Colombo. Galle è il miglior esempio di città fortificata costruita dagli europei nel sud-est dell'Asia, e mostra le interazioni tra gli stili architettonici europei e le tradizioni asiatiche. La città vecchia è un patrimonio dell'umanità. Altro importanti esempio di architettura è la Cattedrale di Santa Maria, costruita dai preti Gesuiti. Galle ospita uno stadio di cricket, il Galle International Stadium, dove si giocano i test match di cricket che è lo sport nazionale. Il 26 dicembre 2004 la città venne devastante dallo Tusunami con epicentro a migliaia di chilometri dalla costa, al largo dell'Indonesia. Migliaia di cingalesi morirono in quell'occasione. e gran parte della città venne distrutta, tranne un piccolo tempio buddista che nonostante sia circondato dal mare, non ha subito alcun danno dell'onda del maremoto. 

Trincomale 
Trincomalee  e situata nella costa nord-orientale dello Sri Lanka a circa 260 da Colombo. La città in passato chiamata Golanna è costruita su una penisola, che divide il porto interno da quello esterno ed è famoso per la sua sicurezza e grandezza, è infatti accessibile a navi anche molto grandi, ed ha avuto  avuto un ruolo fondamentale nella storia commerciale marittima dello Sri Lanka anche in passato. 
Tricomale è 
uno dei centri più importanti della cultura di Lingua Tamil del paese. 
Le spiagge sono usate per il surf, la pesca e l'avvistamento di balene. La città ha anche il più grande forte olandese dello Sri Lanka. È sede sia della più grande base navale del paese. 

 

Torna indietro