Un tour completo della Thailandia per scoprire tutte le bellezze del paese

Il Grand tour della Thailandia per visitare tutte le bellezze del paese. Il tour viene effettuato su base privata 

1° giorno: Bangkok - Arrivo, incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate.

2° giorno: Bangkok - Prima colazione e partenza per la visita privata con guida in italiano dello splendido Palazzo Reale con il famoso Buddha di Smeraldo. In serata suggestiva minicrociera sul fiume Chao Phraya con cena. Pernottamento.

3° giorno: Bangkok / Ayuttaya / Pak Chong - Partenza con auto privata con autista alla volta di Ayuttaya, prima capitale del Siam dove è possibile visitare i resti del "Parco Storico di Ayutthaya" già sotto la tutela dell’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Proseguimento per Pak Chong, trasferimento in hotel per la registrazione nelle camere. Cena in hotel e trasferimento serale al Parco Nazionale di Khao Yai per il safari notturno.

4° giorno: Pak Chong / Pak Thong Chai / Ban Dan Kwain / Khorat - Dopo la colazione in hotel mattinata dedicata nuovamente alla visita del parco di Khao Yai. Nel pomeriggio trasferimento alla volta di Nakhon Ratchasima. Durante il tragitto soste per le visite dei villaggi di Pak Thong Chai e Ban Dan Kwain. Pak Thong Chai fu un importante centro commerciale durante l’impero Khmer. In queste zone si possono ancora ammirare reperti archeologici e rovine risalenti all’era "angkor" dell’impero Khmer. Arrivo a Khorat in serata. Sistemazione in hotel e visita al mercato notturno di Thanon Panat.

5° giorno: Khorat - Dopo la colazione in hotel intera giornata di visite dedicata ai siti "angkoriani" di Prasat Phanom Rung e Prasat Muang Tam. Il sito di Prasat Phanom Rung consta in una serie di templi dell’era Angkor costruiti tra il X e il XIII secolo sulla sommità di un antico vulcano ormai estinto. Pranzo, e nel pomeriggio visita al parco storico di Prasat Hin Phimai, una delle città più fiorenti dell’Impero Khmer, che conserva uno dei più importanti templi khmer in suolo thailandese. Rientro a Khorat per la cena ed il pernottamento.

6° giorno: Khorat / Lopburi / Kamphang Phet - Dopo la colazione in hotel partenza alla volta di Lopburi e breve visita della città fondata più di 1000 anni fa e risalente al periodo Dvaravati. Incorporata nell’impero Khmer anche qui possiamo trovare interessanti resti della magnifica architettura in "stile angkor". Nel centro città, in prossimità dei templi più famosi come il Prang Sam Yot ed il Sarn Phra Karn si possono osservare cuoriosi macachi-mangiatori-di-granchi (macaca fascicularis) che si cibano quasi esclusivamente di prelibati granchi portati dalla popolazione locale. Proseguimento verso la provincia di Kamphaeng Phet. Questa città fu particolarmente fiorente durante il Regno Sukhothai e fu un importante feudo difensivo contro le invasioni birmane. Visita del Kamphang Phet Historical Park che contiene importanti siti archeologici risalenti al "periodo Ayutthaya". Cena e pernottamento a Kamphang Phet.

7° giorno: Kamphang Phet / Sukhothai - Dopo la colazione in hotel partenza alla volta di Sukhothai per la visita dei siti archeologici di Sri Satchanalai e Wat Chaliang. Il Parco Storico di Sukhotai è dal 1991 sotto la tutela dell’UNESCO, si possono osservare le rovine di quella che fu la capitale dell’omonimo regno nel XIV Secolo. Sono ancora visibili parte della cinta muraria, con una delle porte di accesso alla città, e ben 26 templi di cui il più importante è il Wat Mahathat. Cena e pernottamento in hotel a Sukhothai.

8° giorno: Sukhothai / Lampang / Chiang Mai - Dopo la colazione in hotel partenza per Lampang per la visita dei bellissimi templi di Wat Phra Keow e Wat Lampang Luang. Proseguimento per Lampun per la visita, infine, proseguimento per Chiang Mai. All’arrivo trasferimento in hotel per la registrazione nelle camere. Cena e pernottamento a Chiang Mai.

9° giorno: Chiang Mai / Pai / Soppong / Mae La Na / Mae Hong Son - Dopo la colazione in hotel partenza alla volta della città di Mae Hong Son attraversando i paesi di Pai e Soppong. Lungo il tragitto verranno effettuate alcune soste per la visita dei villaggi rurali che caratterizzano questa zona montagnosa del nord Thailandia. Sosta a Mae La Na per la visita del Parco Nazionale di Tham Pla. Arrivo a Mae Hong Son in serata. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

10° giorno: Mae Hong Son - Dopo la colazione in hotel mattinata dedicata alla visita del villaggio delle “Donne Giraffa” le caratteristiche donne della etnie Kayan a cui, fin dalla tenera età sono applicati speciali anelli che danno l’aspetto caratteristico di avere il collo come allungato. Nel pomeriggio visita dei principali templi di questa zona che sono: il Wat Chong Kam, il Wat Chong Klang e Doi Kong Mu. Rientro a Mae Hong Son per la cena ed il pernottamento.

11° giorno: Mae Hong Son / Chiang Mai / Doi Suthep / Bo Sang / Chiang Mai - Prima colazione. In mattinata visita ad alcune etnie locali e nel pomeriggio trasferimento in aeroporto per il volo domestico Mae Hong Son-Chiang Mai. All’arrivo visita della seconda città per numero di abitanti della Thailandia chiamata anche la Rosa del Nord. Si visitano il tempio Doi Suthep, situato a 15 Km. dal centro città e posto su di un’altura per raggiungerne la cui sommità bisogna salire ben 309 scalini. Visita del villaggio Bo Sang famoso per la produzione artigianale dei famosi ombrelli in legno, il villaggio di Hang Dong ed i geyser di San Kamphaeng. Cena e pernottamento in hotel a Chiang Mai.

12° giorno: Chiang Mai / Chiang Dao / Mae Salak / Ban Ruammit / Chiang Rai - Dopo la colazione in hotel completamento delle visite della città e partenza alla volta di Chiang Dao per la visita al famoso campo di addestramento al lavoro degli elefanti. Proseguimento per Tha Ton e trasferimento alla volta di Baan Pa Tai a bordo di una motolancia navigando sul fiume Mae Kok. Visita dei villaggi tribali di Mae Salak, Ban Ruammit, Wawi Doi Chiang. All’arrivo a Chiang Rai trasferimento in hotel per la cena e il pernottamento.

13° giorno: Chiang Rai / Triangolo d'oro / Chang Rai - Prima colazione.Intera giornata di visite, si inizia con i villaggi tribali delle etnie Yao e Akha. Soste a Mae Chan e Mae Sai, quest’ultima posta sul confine con la Birmania in cui si svolge un ricco mercato con prodotti provenienti, sia dalla Birmania stessa, che dalla Cina attraverso la Burma Road. Visita di Chiang Saen sulle sponde del fiume Mekong ove si incontrano i confini di Birmania, Laos e Thailandia dando origine a quella zona, un tempo famosa per loschi traffici di oppio oltre frontiera, del Triangolo d’Oro. Visita di Chiang Khong e rientro nel tardo pomeriggio a Chiang Rai per la cena ed il pernottamento.

14° giorno: Chiang Rai / Phuket - Dopo la colazione trasferimento in aeroporto per il volo domestico per Phuket, arrivo trasferimento in hotel. Pernottamento. 

15° giorno: Phuket / Khao Sok - Dopo la colazione in hotel trasferimento da Phuket al Parco Nazionale di Khao Sok situato nella vicina provincia di Phang Nga. Khao Sok fa parte della più grande foresta pluviale presente nel sud Thailandia ed è famoso per I suoi spettacolari paesaggi e panorami. La giungla ricopre interamente montagne di origine calcarea che nel corso dei millenni sotto l’erosione degli eventi atmosferici hanno dato forma a spettacolari faraglioni e pareti scoscese tra la quali si districa il tortuoso percorso del fiume Sok. Una delle migliori strade per esplorare la giungla è con la canoa pagaiando sui placidi canali che costeggiano il corso principale del fiume Sok. Dal centro del fiume si può osservare il cuore della giungla e dei suoi abitanti quali serpenti attorcigliati sugli alberi, martin pescatori, buceri, ecc… Pranzo a pic nic nella giungla, tempo libero per il relax e possibilità di attività balneari prima di riprendere la navigazione sul fiume fine ad arrivare al resort nella giungla Earth Lodge per il check-in. Cena e pernottamento.

16° giorno: Khao Sok / Phuket - Sveglia al mattino presto accompagnati dai rumori e suoni della giungla come il gracchiare delle rane, il cinguettare degli uccelli ed i gibboni che vivono in quantità sugli alberi. Colazione al resort e trekking nella giungla. Il percorso è studiato per poter osservare la maggiore e migliore quantità di flora e fauna che caratterizza il Parco Nazionale di Khao Sok. Altresì il percorso base potrà subire cambiamenti a seconda della praticabilità dei vari sentieri. Si possono osservare in particolare intricate sistemi di liane, palme, felci, e canneti di bambù. Non è un safari molto impegnativo ma molto interessante e suggestivo dal punto di vista ecologico e paesaggistico. Pranzo nella giungla durante l’escursione preparato direttamente dal guardaparco che funge da guida. Rientro al resort per un breve relax. Trasferimento in hotel a Phuket. Cena libera e pernottamento in hotel.

17° giorno: Phuket - Prima colazione e trasferimento in aeroporto e termine del viaggio.

NB: Possibilità di estendere il viaggio con un soggiorno mare 

Quotazione di questo itinerario su richiesta 

 

Torna indietro