Un interessante itinerario per scoprire i luoghi della via della seta

Un interessante itinerario per scoprire i luoghi della via della seta: Tashkent, Urgench, Khiva, Bukhara, il deserto, Yangigazgan, Samarcanda. Durante il tour sarà effettuato un pernottamento una Yurta tradizionale. Tour su base privata con guida parlante italiano. 

1°giorno: Tashkent - Arrivo al mattino nella capitale a Tashkent, la capitale dell’Uzbekistan. Disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in hotel, sistemazione nella camera riservata e colazione. Relax in camera fino alle ore 12.00 e  city tour di Tashkent. Pranzo libero. Prima tappa al museo delle Arti Applicate, uno dei musei più bello e più visitato della capitale dove si trovano esempi di preziosa arte uzbeca, nel museo del libro si trova il Corano Usman del VII secolo, ritenuto più antico del mondo. Il Monumento del terremoto, dedicato alla tragedia del 1966 che distrusse  totalmente la città.  Piazza dell’Indipendenza è la più importante dell’Uzbekistan, la piazza di Tamerlano è un parco grande con la  statua che ha sostituito quella di Karl Max. La metropolitana  l’unica dell’Asia Centrale, venne aperta nel 1977, ha 3 linee, comprende 29 stazioni e ognuna è diversa dall’altra  per le decorazioni di marmi, stucchi e lampadari. Cena e pernottamento in hotel. 

2°giorno: Tashkent / Urgench / Khiva - Prima colazione, trasferimento in aeroporto, volo per Urgench. Arrivo, e partenza per Khiva, città da mille e una notte situata  a soli 30 km da Urgench. Check in in hotel e tempo a dispozione per relax.  Khiva, Patrimonio dell’Umanità,  è divisa in due parti: la città esterna e la città interna. A Ichan Kala (la città interna) cha ha più di venti secoli di storia, dove le tradizioni sono ancora vive, si trovano più di 20 moschee e madrasse islamiche. Visita della madrassa di Muhammad Amin Khan e il minareto troncato Kalta Minor, la fortezza Kunya Ark con l’harem e le vechhie prigioni, la bellissima Moschea di Juma (del Venerdi) costruita nel X secolo. Pranzo in un ristorante locale nella città interna. Pomeriggio proseguimento delle visite con il Mausoleo piu bello e sacro di Khiva, Paxlavan Mahmud (1247-1325), dottore e poeta che oggi viene onorato come una persona sacra. Proseguimento per il suggestivo Palazzo Toshhavli o il “Palazzo del Pietro” con il suo harem costruito nella fortezza per le 40 concubine di Khan e 4 terrazzi stupendi dedicati alle sue 4 mogli ufficiali. Cena in ristorante e pernottamento in hotel. 

3°giorno: Khiva / Bukhara (450 KM) - Prima colazione. Terminata la visita di Khiva con i palazzi estivi, splendidi  edifici reali partenza per Bukhara percorrendo 450 km di strada. Si attraversa il deserto dell’Asia Centrale chiamato   Kyzylkum che significa “Sabbie Rosse”. Soste per picnic e fotografie. Arrivo a Bukhara. Sistemazione in albergo. Passeggiata serale e cena. Pernottamento in hotel. 

4°giorno: Bukhara  - Prima colazione. Visita del Mausoleo dei Samanidi, uno dei più antichi monumenti dell' Asia Centrale del X secolo, il Mausoleo Chashma Ayub o “ Sorgente di Giobbe”. Visita della Moschea Bolo Havuz con le sue splendide 20 colonne, la cittadella Ark  l’antica residenza degli Emiri di Bukhara. Visita al complesso Poi Kalyan che include la madrassa Miri Arab dove si studia ancora oggi, il minareto Kalyan o “Grande” e la Moschea Kalyan che ha il cortile circondato da 218 gallerie bellisime. Pranzo in ristorante. Tempo a disposizione,  verso sera show folcloristico tradizionale in madrasah. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel. 

5°giorno: Bukhara / Yangigazgan (220 KM) - Prima colazione. Visita della madrasa Chor Minor  con 4 minareti e residenza estiva dell' ultimo Emiro di Bukhara. Partenza per Yangigazgan,  durante il viaggio sosta per una visita alla bottega di un artigiano ceramista locale. Sosta per il pranzo. Visita delle rovine di un antico caravanserraglio. Sosta per vedere gli scritti sulle pietre montuose che risalgono a 2-3 mila anni fa. Arrivo a Yangigazgan e sistemazione nel campo di yurte che si trova ai margini del deserto. “Le Yurte sono le case dei nomadi dell’Asia Centrale. Costituite da uno scheletro di legno coperte di tappeti di feltro. Le Yurte sono di tipo tradizionale con materassi e coperte disposte sul pavimento; L'unica apertura è la porta d'entrata. Docce calde e bagni sono esterni” Non lontano dal campo di yurte si trova un grande lago artificiale di nome Aydarkul. Possibilità di fare un bagno nel lago. Rientro al campo di yurte. Possibilità di effettuare un giro sul cammello. Cena e concerto folcloristico intorno al falò.

6°giorno: Yangigazgan / Samarcanda (300 KM) - Prima colazione nella Yurta e partenza per la leggendaria città di Samarcanda, la più famosa città sulla via della seta. Arrivo e pranzo. Vsite della città con la famosa Piazza Registan, circondata da tre madrasse affascinanti: Ulugbek, Sherdor e Tillakori con la sua Moschea d’oro. Visita del mausoleo Guri Amir (tomba di Tamerlano) con una superba cupola a coste e decorata all’interno con cartapesta. Show folcloristico.  Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel. 

7°giorno: Samarcanda - Prima colazione. Giornata interamentre dedicata alla visita della città: la moschea di Bibi -Khanim, la più grande opera d’arte di Tamerlano, costruita per la moglie preferita; la fabbrica della Carta di Seta che stupisce  per  il metodo antico di preparazione. La Chiesa Ortodossa di Santa Alessia costruita dai russi all’inizio del XX secolo che è ancora in funzionante. La necropoli di Shakhi Zinda, considerato il posto più sacro e frequentato della città con i suoi numerosi mausolei. L’Osservatorio di Ulugbek, costruito dal nipote di Tamerlano, oggi grande attrazione, infine una visita breve nel quartiere ebraico dove si trova una  vecchia sinogoga. Cena. Pernottamento in albergo.

8°giorno: Samarcanda / Tashkent - Prima colazione. Visita del Mausoleo Al Bukhari, situato 20 Km fuori Samarcanda. Questo padre santo raccolse le parole di Maometto. Rientro in città e tempo a disposizione fino al trasferimento alla stazione ferroviaria. Arrivo a Tashkent alle 19.10 ca e cena di arrivederci. Trasferimento in aeroporto e partenza per il rientro. Fine dei nostri servizi.

Quote valide dal 01/03 al 30/11 - 2018
Tour privato con guida locale parlante italiano 
Partenza garantita ​minimo 2 partecipanti 

Persona in camera doppia
- Base 2 partecipanti   Euro 1.490,00
- Base 4 partecipanti   Euro  1.190,00
Supplemento camera singola  Euro 210,00

Hotel previsti durante il tour: 
Khiva: Hotel Asia Khiva 3* o similare
Bukhara: Hotel Rangrez 3* o similare
Yangigazgan: CAMPO DI YURTE
Samarcanda: Hotel Konstantin 4* o similari 
Tashkent: hotel City Palace 5* o similare

La quota comprende: trasferimento da/per aeroporto - tour effettuato con auto / minibus privata  con aria condizionata -  guida locale parlante italiano durante il tour  - pensione completa dall’arrivo alla partenza - show folkloristico tradizionale come da programma -  ingressi ai monumenti e musei elencati nel itinerario - treno veloce Afrosiab da Samarcanda a Tashkent - mance per i facchini negli hotel. 

La quota non comprende: quota iscrizione e spese gestione pratica Euro 60,00 - voli - visto - mance - bevande - extra di natura personale - biglietti per le foto ai monumenti e musei elencati nell' itinerario quanto non indicato nella voce" la quota comprende". 

PVT/ITA/NATA

Torna indietro