Un viaggio attraverso le bellezze dello stato del Kerala

Lo Stato del Kerala si trova nell'India sud-occidentale; con i suoi 575 chilometri di costa bagnata dal Mare Arabico, è un "paradiso tropicale" che prende il nome da "Kera", la palma da cocco che qui cresce ovunque. Il Kerala è una sottile striscia di terra fertile a ridosso dei Gati Occidentali, che per anni lo protessero dalle invasioni da terra. Trovandosi tuttavia sul mare, si possono ancora trovare resti di diverse influenze straniere, dagli antichi Fenici ed Egizi agli Arabi e ai Cinesi, fino ai più recenti Olandesi, Portoghesi e Inglesi. Qui approdarono, migliaia di anni fa, le navi del Re Salomone e poi vennero i Greci e i Romani nelle loro galee. Nel Kerala arrivarono commercianti di tutto il mondo attratti dalla sua ricchezza di legno di sandalo, avorio, tek, legname e, naturalmente, spezie orientali come zenzero, cannella, cardamomo e pepe.

1° giorno: ChennaiArrivo a Chennai, dopo le formalità doganali e ritirato i bagagli, incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Al mattino tempo a disposizione per il relax. Nel pomeriggio visita della città: Forte di St. George edificato nel 1640 d.C., costituì un tempo la prima difesa della East India Company, oggi ospita gli uffici governativi; il Tempio di Kapaleeswarar; la Marina beach lunga13 km. dove  si trova la Ice House, un tempo utilizzata per conservare grandi blocchi di ghiaccio portati per nave dal Nord America; la Chiesa di San Tommaso. Cena e pernottamento in hotel. 

2° giorno:  Chennai / Kancheepuram / Mahabalipuram - Partenza per Mahabalipuram con la sosta a Kancheepuram, chiamata la Citta d’Oro”, una delle sette città sacre dell’India (le altre sono Benares, Hardwar, Ujjain, Matura, Ayodhya e Dwarka). La capitale di Kanchi e’ nota fin dai tempi antichi ma il suo splendore artistico lo raggiunse con la dinastia dei Pallava, seguiti dai Chalukya Occidentali e poi dai Chola, ma i templi di Pallava sono considerati tra i più antichi esempi dell’archittetura Indiana del Sud. Si visiteranno il tempio di Kailashnath e Ekambareswara. Al termine delle visite proseguimento per Mahabalipuram, all’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Mahabalipuram / Pondicherry - Prima colazione, visita della città: il  comprensorio di Mahalipuram detto anche  il "Recinto  delle  Sette  Pagode", è formato da tre  gruppi di monumenti in granito, edificati tra il 630 ed il 728 d.C., voluti dalla dinastia Pallava in onore di Shiva (il distruttore, colui che porta la morte e senza il quale non potrebbe aver luogo il ciclo della crescita e della rinascita) e di Vishnu (il “conservatore”, il “giusto). Molto suggestivo il Tempio Shivaita sulla riva del mare. Pomeriggio partenza alla volta di Pondicherry, antica colonia francese con i suoi caratteristici caffè, antichi negozi e chiese. All’arrivo sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 

4° giorno: Pondicherry / Gangaikondacholapuram / Darasuram / Kumbakonam - Prima colazione e partenza per Kumbakonam. Lungo il tragitto visita di Gangaikondacholapuram, piccolo paesino famoso per l'imponente tempio in pietra che risale all'XI secolo, presenta sorprendenti sculture murali, immense statue di tori e leoni, bronzi e statue di diverse divinità. Nel pomeriggio visita del tempio di Darasuram, Airatesvara dedicato a Shiva. In serata passeggiata nel villaggio. Possibilità di vedere dal vivo la lavorazione delle statue e della tessitura della seta. Cena e pernottamento in hotel 

5° giorno: Kumbakonam / Thanjore  / Trichy  / Kumbakonam - Prima colazione  e partenza per Thanjore, all’arrivo visita: al tempio Brihadishvara (massima espressione dell’architettura dei Chola, dichiarato patrimonio dell’umanità), situato nel cosiddetto “fortino”, a cui si accede attraverso un gigantesco gopuram. Il tempio risale al 1010 ed è dedicato a Shiva Nataraja e contiene diverse rappresentazioni di questo aspetto della divinità. Nel cortile del tempio e adagiato in un bel mandapa del XIII sec, un enorme toro Nandi in granito nero; successivamente visita del palazzo museo del Rajah che raccoglie una splendida collezione di bronzi. Nel pomeriggio escursione a Trichy (Tiruchirapalli) la “Città della roccia sacra”, le cui origini si perdono nei secoli precedenti all’era cristiana per la visita del tempio di Srirangam, dove i pellegrini ed i fedeli celebrano i rituali sulla riva del fiume Cauvery. Visita del famoso Rock Fort Temple, che si raggiunge dopo aver percorso 434 scalini.  Rientro a Kumbakonam. Cena e pernottamento. 

6° giorno: Kumbakonam / Madurai  - Prima colazione e partenza per Madurai, considerata la “capitale culturale” dello stato del Tamil Nadu. Arrivo e visita del grandioso tempio della dea Minakshi del 17°secolo, in cui l’iconografia fa molto uso del fiore di loto, simbolo del sesso femminile, emblema della felicità e della dimora degli Dei, ed il palazzo di Tirumalai Nayak, che rappresenta l’influenza dell’arte moghul sulla tradizionale arte hindu e segna l’inizio dell’arte indosaracena. In serata si potrà assistere ad una cerimonia nel tempio della dea Minakshi. Cena e pernottamento. 

7° giorno: Madurai / Parco Nazionale Di Periyar - Prima colazione e partenza per il Parco Nazionale di Periyar, considerato uno dei più importanti di tutta l’India. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visita del parco con escursione in barca sul lago. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: Periyar /Kumarakom - Pensione completa. Al mattino partenza per Kumarakom, attraversando terrazzamenti con coltivazioni di thè, alberi della gomma e spezie. All’Arrivo sistemazione in houseboat. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento in Houseboat con aria condizionata.
** segnalazione importante: le imbarcazioni “Ketuvallam” navigano durante il giorno, mentre la sera attraccano alla costa. I condizionatori funzionano solo la notte **

9° giorno: House boat / Allepey / Cochin - Prima colazione e partenza per Allepey, sosta al famoso lago Vembanad, uno dei numerosi laghi che orlano la pittoresca rete di lagune della costa del Kerala (comunemente chiamate backwaters). Imbarco sul battello (tipiche imbarcazioni del Kerala) per una crociera lungo le backwaters, i canali le cui acque color smeraldo sono circondate da palmizi e piccoli villaggi di pescatori. All’arrivo ad Allepey, Proseguimento per Cochin (70 km, un’ora), una delle più grandi città del Kerala, antico porto lungo la via delle spezie e importante centro di pesca (tipiche le reti appese ai bordi dei canali..); la sua architettura riflette le influenze della dominazione portoghese e olandese. Alla sera spettacolo di danze Kathakali che mettono in scena episodi tratti dai poemi epici indiani, il Mahabharata e il Ramayana, e dai miti raccontati nei sacri testi dei puran. Cena e pernottamento in hotel. 

10° giorno: Cochin -  Prima colazione,  visita di Cochin: la sinagoga della comunità ebraica le cui radici risalgono al 1000 d.C., i palazzi costruiti dai portoghesi, che  rappresentano solo alcuni degli aspetti di questa eterogenea città; il  Palazzo Olandese (in realtà edificato dai portoghesi nel 1555 e noto anche come il Palazzo di Mattancherry); la Chiesa di San Francesco. Non potrà mancare una visita alla zona della pesca nei pressi della città per vedere le famose reti cinesi: si tratta di reti fisse a cantilever, generalmente utilizzate durante l’alta marea e sono disposte lungo i canali e le lagune tra Cochin e Kottayam. Pomeriggio libero per attività personali o visita del bazaar di antiquariato Dopo cena trasferimento in aeroporto e volo per il rientro. 

Quote valide dal 01/02/2019 al 19/12/2019
- Base 2 partecipanti da Euro 1.690,00
- Base 3 partecipanti da Euro 1.580,00
- Base 4 partecipanti da Euro 1.550,00

Riduzione partenze comprese dal 01/04/2018 al 30/09/2018 Euro 120,00 a persona

La quota comprende: trasferimenti come da programma - 9 pernottamenti negli hotel prescelti -  mezza pensione (prima colazione e cena, bevande escluse) -  tour effettuato in veicoli privati con aria condizionata e autista - guide locali parlanti inglese, italiano dove possibile  - gli ingressi ai siti archeologici e monumentali  - assistenza, facchinaggio - assicurazione sanitaria e bagaglio

La quota non comprende:  quota iscrizione e spese gestione pratica Euro 70,00 -  voli  -  pranzi (prenotabili col supplemento indicato per la pensione completa)  - bevande, mance  extra personali (massaggi, trattamenti, sport a pagamento e similari)  - visto - quanto non indicato nella voce : "La quota comprende".

COD/TWE/PVT

Torna indietro