TOKYO

Il DriverCity Tokyo Plaza è un grande centro commerciale con ristoranti e aree relax famoso perché davanti al suo ingresso si trova la celebre statua di Gundam in scala 1:1 alta 18 metri. La statua, costruita nel 2009 in occasione dei 30 anni dalla nascita di Gundam, si trova qui dal 2012 dopo essere stata smontata e rimontata altri luoghi della città. È diventata presto uno dei simboli della cultura giapponese moderna che vede negli anime e manga un segno distintivo.
Dentro il DiverCity troverete il Gundam Front, dove si trova lo shop con il merchandising ufficiale e un piccolo parco tematico con modellini della serie.
La statua non è immobile. Ad alcune ore del giorno effettuerà dei movimenti come ruotare la testa, emettere fumo ed aprire dei componenti, con luci ed effetti sonori. 
Gli spettacoli sono programmati alle 12:00, alle 15:00 e alle 17:00, mentre quelli alle 19:30, 20:30 e 21:30 sono accompagnati da animazioni della serie, sul muro alle spalle del robot. Lo show con il video dura circa 7 minuti.
Qui si trova anche il Gundam Cafè, un locale dove potrete mangiare immersi nell'ambiete della serie. (Un altro Gundam Cafè si trova nel quartiere di Akihabara) 

All’interno della Tokyo Tower sviluppato su più piani, si trova uno spazio dedicato al celebre manga ed anime “One Piece”. Aperto nel 2015 nel Tokyo One Piece Tower ci sono ristoranti a tema, attrazioni, vengono organizzati eventi speciali ed ovviamente c’è un grande negozio dove si possono comprare memorabilia di ogni tipo. Il parco tematico è aperto dalle 10:00 alle 22:00 ma gli orari possono camiare a seconda delle stagioni.

Non si tratta di un manga o di un anime, ma la testa di Godzilla è sicuramente un’attrattiva interessante per gli amanti dei kaiju, i mostri del cinema giapponese, un dinosauro anfibio risvegliato dai test nucleari.
La Godzilla Head si trova sullo Shinjuku Toho Building, inaugurata nell’aprile del 2015 ed è un’enorme testa di quasi 12 metri che svetta sulla terrazza all’aperto a circa 40 metri di altezza e l’impressione che da è veramente quella di Godzilla che si sta aggirando tra i palazzi. Nel palazzo, tra le altre cose, si trovano anche bar, locali vari per divertimento, cinema ed un hotel il Gracery Shinjuku. Si trova a pochi minuti dall’uscita della metropolitana Shinjuku.

Nerima, uno dei quartieri di Tokyo, è considerata il luogo di nascita dell'anime giapponese, tappa immancabile durante un viaggio in Giappone per tutti gli appassionati della cultura nipponica moderna. Qui si trovano infatti i maggiori studios che hanno realizzato i cartoni animati giapponesi più famosi al mondo, come il Toei, il Gallop ed il Mushi. Qui nella Ōizumi-gakuen Station si trova l'Oizumi Anime Gate, una passerella con 5 statue in bronzo che riproducono cinque iconici personaggi della cultura Anime giapponese: Astro Boy, Rocky Joe, Masai e Maisha di Galaxy Express 999 e la celebre Lamù

Toei Animation Gallery è un piccolo museo dedicato al famoso studio di animazione che ha realizzato gli adattamenti anime di alcuni dei manga più famosi. Molte sono le sue opere celebri in Italia dagli anni settanta fino ai giorni nostri, tra questi possiamo ricordare alcuni indimenticabili come L’uomo tigre,  Lo specchio magico, Mazinga Z, Il Grande Mazinga, Ufo Robot, Candy Candy, Capitan Harlok,Dr Slump & Arale, Kiss Me Licia, Ken il Guerriero, I Cavalieri dello Zodiaco, Sailor Moon, Dragonball, One Piece e molti altri. Nel museo, situato presso lo Oizumi Studio a circa 15 minuti dalla stazione, sono esposti oggetti, storyboard, bozzetti e materiale pubblicitario legati alle serie da loro realizzate. Il museo è temporaneamente chiuso per restauro e la riapertura è prevista per il 2017.

Nel parco di Inokashira, nel quartiere di Mitaka, uno dei sobborghi di Tokyo nel 2001 è nato il Museo Ghibli dedicato all’omonimo studio, fondato da Hayao Miyazaki, che ha realizzato capolavori come “La città Incantata” e “Il castello errante di Howl”. Il museo è aperto tutti i giorni, escluso il martedì, dalle 10:00 alle 18:00. Si può arrivare al museo con la linea JR fino alla stazione di Mitaka.

KYOTO

Il miglior museo di manga del paese si trova a Kyoto ed è il Kyoto International Manga Museum, è stato aperto nel 2006 ed ha sede negli edifici di una ex scuola. Al suo interno si trova una grandissima collezione di materiale sui manga, dai contemporanei a quelli più antichi risalenti addirittura al XIX secolo, per un totale di oltre 300.000 volumi in gran parte consultabili. C'è anche una sezione dedicata ai manga tradotti in varie lingue e si possono trovare artisti che effettuano ritratti in stile manga. Periodicamente vengono anche organizzate delle esposizione temporanee e dei workshop.
Nel museo è presente anche il “Wall of Mang” una scaffalatura con oltre 25.000 volumi.
All’interno si trova anche un cafè dove anche i piatti che vi serviranno avranno le sembianze di un fumetto, ed ovviamente uno shop per soddisfare la voglia di ogni appassionato con elementi originali e souvenir del museo. 
Il mueseo è aperto dalle 10:00 - 18:00 Tranne il mercoledì. La stazione metro più vicina è la Karasuma Oike

TAKAOKA

La città di Takaoka, nella prefettura di Toyama è celebre per essere dedicata al personaggio culto di manga e anime Doraemon. Questa infatti è la città natale del suo autore Hiroshi Fujimoto (che in coppia con Motoo Abiko sotto lo pseudonimo di Fujiko Fujio hanno firmato altri celebri manga e anime trasmessi in Italia come Carletto il principe dei mostri e Nino, il mio amico Ninja). La città si può considerare tutta un museo a cielo aperto dedicata al celebre personaggio: c'è il Doraemon tram un tram che sia all'esterno che all'interno ha un design dedicato al gatto spaziale, la Doraemon walking Road, un piccolo percorso fuori dalla stazione di Takaoka con delle statue in bronzo dei personaggi che danno il benvenuto nella città, il Takaoka Otogi Forest Park, la riproduzione del parco dove giocano i personaggi della serie e ci sono le statue di Doraemon e dei suoi amici.

Torna indietro