Da Muscat a Salalah e ritorno, un grande tour avventura di 15 giorni

Da Muscat a Salalah e ritorno in 15 giorni, un grande tour avventura interamente realizzato in fuoristrada con pernottamenti campi fissi, hotel e in campi mobili allestiti dalle nostre guide specializzate. Se amate le novità e l'avventura più assoluta e vera questo itinerario è per voi, tre deserti Rub Al Khali, Woddland e Wahiba Sands!
Il tour per motivi di sicurezza deve essere effettuato con due fuoristrada anche con 2/4 partecipanti. Tour su base privata. Questo itinerario è  possibile effettuarlo solo da fine ottobre a metà marzo per motivi climatici. 

1°giorno: Muscat - Arrivo a Muscat, dopo sbrigato le formalità doganali e ritirato i bagagli incontro con il nostro assistente e trasferimento al City Sesaon hotel. Le camere verranno consegnate di norma per le ore 14.00. Nel primo pomeriggio partenza per la visita di Muscat iniziando dal Museo Bait Al Zubair dove si trova tra l'altro una preziosa collezione di Spade (Al Saif), Pugnali (Kanjar), armi varie e ceramiche. Sosta fotografica  all’Alam Palace, residenza ufficiale del Sultano, ai due forti Portoghesi, Mirani e Jalali. Arrivati al suq di Muttrah tempo a disposizione per una visita e fare shopping. Rientro in hotel e pernottamento.

2°giorno: Muscat / Grande Moschea / Wadi Bani Awf / Snake Gorge / Bilat Sayt / Al Hamra / Misfat / Nizwa - Prima colazione, visita della Grande Moschea, costruita dal 1995 al 2001, splendido esempio di architettura islamica moderna, arricchita nel suo interno da tappeti, lampadari ed elementi decorativi preziosi e raffinati al tempo stesso. Partenza per la regione del Batinah,  off-road  attraverso Wadi Bani Awf fino a raggiungere il pittoresco villaggio di Bilad Sayt. Sosta fotografica per ammirare le coltivazioni “geometriche” proprio di fronte al villaggio e con lo sfondo le catene montuose. Si proseguirà attraverso un emozionante itinerario off-road di montagna. Sosta a “Snake Gorge”, una impressionate fenditura fra pareti vertiginose. Visita e pranzo pic-nic. Si raggiungerà la vetta per ridiscendere fino ad Al Hamra con photo-stop alla grande oasi con il villaggio con le case in fango. Proseguimento quindi per Misfat, villaggio tradizionale situato in posizione panoramica sul fianco della montagna. Si effettuerà una passeggiata all’interno fra alberi di mango, papaya, melograno, banani ed una fitta rete di aflaj che garantisce acqua a tutto il villaggio. Partenza per Nizwa. Arrivo, cena e pernottamento in hotel.

3°giorno: Nizwa / Jabrin / Bahla / Tanuf / Nizwa - Prima colazione partenza per Jabrin dove si visiterà il Castello considerato il più raffinato dell’Oman, costruito dall’imam Bil Arab bin Sultan al Ya’aruba nex XVII secolo. Si potranno ammirare le eleganti linee architettoniche e gli splendidi soffitti dipinti. Proseguimento per Bahla per una visita panoramica della città fortificata, primo sito in Oman ad essere iscritto nell’elenco dell’Unesco. Rientro verso Nizwa con sosta alle rovine di Tanuf, villaggio in fango che subì bombardamenti dall’aviazione inglese durante la guerra del “Jabal”. Arrivo a Nizwa, pranzo libero. Visita del Forte e del castello annesso e quindi dei vari souq. Tempo per completare i rifornimenti per il proseguimento del viaggio. Cena e pernottamento in hotel.

4°giorno: Nizwa / Manah / Adam / Haima - Prima colazione, rifornimenti necessari e partenza per Manah, dove si visiterà il Forte Al Fiqain (esterno), il più alto dell’Oman ed il vecchio villaggio tradizionale con le case in fango, dove poter scattare interessanti foto. Proseguimento per Adam con sosta per visitare questa importante città storica dell’Oman che ha dato I natali all’Imam Ahmed bin Said Al Busaidi, capostipite dell’attuale dinastia a cui appartiene il sultano Qaboos. Da osservare le vecchie case in fango nell’area Harrat Al Jami, che il ministero dei beni culturali sta recuperando. Pranzo libero. Proseguimento quindi verso sud fino ad Haima, tappa finale della giornata. Sistemazione in piccola guest house. Si organizzeranno I preparativi/rifornimenti per il giorno successivo che condurrà nel deserto di Rub Al Khali. Cena in ristorante locale e pernottamento.

5°giorno: Haima / Qatbit / Rub Al Khali  - Prima colazione e partenza per Qatbit da dove si devierà verso l’interno entrando nel grande mare di sabbia di Rub Al Khali. Inizia l’avventura alla scoperta di questo spettacolare deserto con paesaggi cangianti e le sue altissime dune che possono raggiungere I 300 metri di altezza. L’occhio si riempie di magia, oltre l’immaginazione e il senso di totale libertà regala emozioni indelebili. Pranzo pic-nic e si cercherà l’area ideale per fissare il campo. Si ammireranno I diversi cromatismi con lo scorrere del tempo fino al tramonto, che sarà uno dei momenti magici che incanteranno I nostri occhi. Cena e passeggiata per osservare la volta stellate nel silenzio della notte. Pernottamento.

6° e 7° giorno: Rub Al Khali / Hasman - Prima colazione, pranzo e cena. Queste due giornate saranno dedicate a scoprire l’incredibile bellezza di Rub Al Khali, con le altissime dune che variano di colore nelle varie aree del deserto e disegnano soffici creste sempre modellate dal vento che creano immagini di grande suggestione. Numerose soste per contemplare questa meraviglia della natura, dalla bellezza pura, che regala intense emozioni ed un profondo senso di serenità. Si sceglieranno i punti più adatti per la posa del campo, aspettando il buio della notte per ammirare la volta stellata. L’ultima notta si trascorrerà vicino a Hasman.

8° giorno: Rub Al Khali / Wadi Dhowkah / Mugasil / Salalah - Prima colazione di buon mattino ed ultima tratta all’interno del deserto per proseguire fino a Wadi Dhowkah per osservare l’immensa wadi con migliaia di piante d’incenso (sotto l’Unesco). Pranzo libero. Si raggiungerà la costa fino ad arrivare Mughsail, bellissima località sul mare con vertiginose pareti,  dove, in condizioni di moto ondoso, si potrà osservare il singolare fenomeno tipo “geyser” con alti spruzzi di acqua che fuoriescono dalle fenditure della parete rocciosa. Rientro a Salalah e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

9° giorno: Salalah / Mirbat / Sadah / Hasik / Wadi Shuwaymiyah - Prima colazione e partenza lungo la costa in direzione nord. Sosta a Mirbat per visitare questa cittadina di pescatori, anticamente porto importante per la spedizione dell’incenso. Si potranno osservare le vecchie case in stile tipico yemenita. Proseguimento lungo un tratto di costa straordinario con lagune, pareti rocciose, lunghissime spiagge immacolate. Facile l’incontro con gruppi di dromedari e con un po’ di fortuna osservando bene il mare si potranno avvistare banchi di pesci. Pranzo libero. Superata Hasik si prosegue fino a giungere a Shuwaymiyah e deviare verso l’interno per Wadi Shuwaymiyah, una wadi di una bellezza straordinaria con incredibili formazioni rocciose. Si poserà il campo. Cena e pernottamento.

10° giorno: Wadi Shuwaymiyah / Wadi Dharaf / Ras Marzkaz / Duqm - Prima colazione e partenza per Wadi Dharaf, uno splendido giallo naturale con la laguna interna ricca di vita e di una insolita vegetazione, che sfuma su una lunghissima spiaggia bianca. Proseguimento per Ras Markaz, un’area di spettacolare bellezza caratterizzata da lunghissime spiagge e formazioni rocciose incredibili, che disegnano paesaggi quasi irreali, dove nessuno disturba la quiete di questi spazi infiniti che danno un senso di serenità lontano dai ritmi della civiltà moderna. Possibilità, tempo e condizioni meteo permettendo, di fare il bagno e rilassarsi in questo angolo di paradiso. I fotografi potranno deliziarsi ad immortalare da varie prospettive, scenari naturali di incomparabile bellezza. Pranzo libero. Proseguimento sempre verso nord ed arrivo a Duqm. Sistemazione in hotel e tempo per un rilassante bagno nella splendida piscina. Cena e pernottamento.

11° giorno: Duqm / Khaluf / Mahut / Ras Ruwais - Prima colazione e partenza per Khaluf. Arrivo e visita di uno dei paesaggi più straordinari dell’Oman caratterizzato dal deserto di sabbia candida che sfuma in mare. Il bianco accecante della sabbia che contrasta con l’azzurro del cielo e del mare. Tempo per una passeggiata su questa spiaggia infinita e condizioni permettendo per fare un bagno. Pranzo libero. Proseguimento verso nord fino a Mahut e quindi Ras Ruwais, altro straordinario gioiello naturale dalla conformazione particolarissima. Qui il deserto color ocra raggiunge il mare creando un pareggio singolare di sabbia e rocce lamellari che si intervallano. Posa del campo nell’area più appropriata. Cena e pernottamento.

12° giorno: Ras Ruwais / Woodland / Jalan Bani Bu Ali / Al Kabbah / Ras Al Jinz - Prima colazione e partenza in direzione Al Ashkharah per deviare verso l’interno fino a raggiungere “Woodland” un deserto di straordinaria bellezza caratterizzato da sabbie chiarissime, quasi bianche dove all’interno si apre un vero “bosco” dalle tinte verde intenso a creare un contrasto unico di colori. Numerose soste fotografiche per riprendere questo paesaggio unico e straordinario al tempo stesso. Pranzo libero. Proseguimento lungo la strada costiera, con sosta ad Al Khabbah per osservare le falesie che cadono a picco sul mare. Arrivo a Ras Al Jinz dove si trova la riserva naturale protetta dove di notte vengono a deporre le uova le tartarughe. Sistemazione nell’eco resort all’interno della riserva. Cena e pernottamento. Visita dalle ore 20.45 alla spiaggia delle tartarughe con le guide del parco. Possibilità di una seconda visita notturna.

13° giorno: Ras Al Jinz /  Sur / Wadi Bani Khalid / Wahiba Sands - Prima colazione e partenza per Sur, per un giro orientativo del capoluogo della regione dello Sharqiya del sud, famosa per la fabbrica dei “dhow”, le tipiche imbarcazioni omanite, per le numerose piccole Moschee che punteggiano la città, per le porte intarsiate retaggio del passato legame dell’Oman con l’Africa e per la laguna naturale interna che si affaccia su Ayjah l’insediamento originario della città dove si trova il faro.  Proseguimento quindi per Wadi Bani Khalid, per visitare questa splendida oasi-wadi, attraversata da un corso d’acqua perenne che forma cascatelle ed laghetti circondati da palme. Pranzo libero. Partenza quindi per il deserto di Wahiba. Arrivo e sistemazione in campo permanente. Nel pomeriggio escursione fra le dune con vari stop fotografici, per ammirare la bellezza del deserto di dune. Al termine si raggiungerà la sommità di una duna per attendere il tramonto con gli straordinari cromatismi. Rientro al campo, cena e pernottamento.

14° giorno: Wahiba Sands / Jaylah / Biman Sinkhole / Wadi Arbeen / Muscat - Prima colazione e partenza per Ibra da dove si proseguirà verso l’interno nel cuore della catena East Hajar, attraverso un itinerario scenico totalmente al di fuori dagli itinerari turistici, in luoghi remoti ma anche di grande interesse archeologico. Il punto più alto della catena è Salmah Plateau che si trova a quota 2000 mt. ed in queste zone sono state rinvenute 90 tombe a torre, simili a quelle che si trovano a Bat. Risalirebbero fra il 3° ed il 4° millennio A.C., età del bronzo all’epoca della civiltà Magan. Visita delle tombe a Shir/Jaylah. Proseguendo si ridiscende verso il mare ammirando panorami mozzafiato. Arrivati sulla costa si prosegue verso nord con stop al Biman Sinkhole, formazione geologica costituita da un cratere creatosi per sprofondamento. Pranzo libero. Partenza quindi per Wadi Arbeen, uno dei più spettacolari wadi dell’Oman, incastonato fra pareti rocciose. Si seguirà, off road, il letto del fiume con soste per visitare laghetti e cascate, in uno scenario di grande bellezza. Proseguimento quindi per Muscat.  Arrivo, sistemazione in hotel e pernottamento.

15°giorno: Muscat  - Prima colazione, trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi. 

Tariffe valide dal 10/10/2018 al 30/03/2019
(escluso partenze  comprese nel periodo dal 20/12/2018 al 06/01/2019)
Partenze libere su base privata minimo 4 partecipanti
Tour effettuato con minimo due fuoristrada autista/guida parlante inglese

Base 4 partecipanti Euro 3.650,00
Base 5 partecipanti Euro 3.270,00
Base 6 partecipanti Euro 2.950,00
Supplemento  camera/tenda singola su richiesta 

La quota comprende: trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto in Oman (autista parlante inglese) - sistemazione negli hotel indicati in camera doppia standard con servizi privati - sistemazione ove previsto in tenda tipo igloo per 2 persone, senza servizi - trattamento pasti come indicato in programma - acqua minerale a bordo durante il tour, durante le cene negli hotels/campo (tranne Crowne Plaza) -  ingressi - visita di Muscat in auto privata o minivan/van in base al numero dei partecipanti - tour in fuoristrada 4x4 con autista/guida parlante inglese come da programma - Escursione fra le dune a Wahiba Sands e Rub Al Khali - assicurazione sanitaria e bagaglio. 

La quota non comprende: quota iscrizione e spese gestione pratica Euro 70,00 - voli  - assicurazione annullamento - visto  - bevande  - escursioni facoltative o opzionali - mance, extras personali e quanto non indicato nella voce “La Quota Comprende”. 

DURANTE I PERNOTTAMENTI IN CAMPO MOBILE E' IMPORTANTE SAPERE CHE...
- i pernottamenti in tenda previsti vengono effettuati in tende semplici, pratiche e rapide da montare (a cura dello staff) per non perdere troppo tempo. Le tende sono comunque confortevoli e utilizziamo tende da 3/4 persone per 2 partecipanti in modo da garantire un buon confort. Forniamo materassino da campeggio. 

- i partecipanti dovranno avere al seguito per proprio conto: sacco a pelo, asciugamani. Consigliato inoltre: salviette profumate umide, torcia, cavetti da auto per la ricarica di telefonini e apparecchi fotografici.

- servizi igienici: non presenti (la natura), si avrà a disposizione acqua potabile per quanto possibile per uso extra il bere. Ci si potrà lavare anche utilizzando pozzi o sorgenti lungo il percorso ove disponibili;

- Pasti: semplici in funzione dell’itinerario, in genere pollo o carne cotti BBQ e/o forniti da ristoranti locali per i primi giorni, poi scatolette di tonno, formaggio, pomodori, uova, frutta, datteri, verdure durante il campeggio nel deserto. Caffè e tè. Succhi di frutta in lattina/bottiglia.

- tutti gli itinerari con più pernottamenti a Rub AlK hali, richiedono almeno 2 auto 4x4 per ragioni di sicurezza.

- abbigliamento: comodo, informale, essenziale. Bagaglio morbido e meno ingombrante possibile.

- auto utilizzate: Toyota Land Cruise – Nissan Patrol

- guide: solo selezionate e particolarmente esperte per questi itinerari. Parlano inglese. Su richiesta possiblità di avere guida italiana al seguito (con supplemento).

- tende/materassini: di proprietà, non noleggiate. 

Torna indietro