Abiti tradizionali dell'Oman

In questa pagina spiegheremo qual è l'abbigliamento più adatto per recarsi in Oman.

L'esperienza di Originaltour, che con i suoi viaggi alla scoperta dell'Oman è presente sul mercato da quasi 20 anni, insegna che usare un atteggiamento attento e rispettoso nei confronti degli abitanti del luogo è il modo migliore per stabilire una forte connessione con la cultura del Sultanato e trasformare un semplice viaggio in una vera esperienza di vita. 

L'Oman è una terra ospitale e caratterizzata da un fascino unico, legato alla cultura e al forte legame della popolazione con le tradizioni di un tempo. Visitare le città e i piccoli villaggi disseminati nel territorio omanita permette di sperimentare la squisita ospitalità degli abitanti del luogo, che sono sempre felici di condividere i loro usi e costumi con i visitatori, peraltro dimostrando una grande apertura e un profondo rispetto nei confronti di tutte le culture e le fedi.

Quando ci si trova ad essere ospiti in una terra straniera è sempre buona norma osservare tutte le usanze locali, non solo per evitare di offendere gli abitanti del luogo, ma anche per vivere a pieno la propria esperienza di viaggio, conoscendo da vicino un diverso stile di vita.

Tra gli aspetti a cui occorre prestare attenzione nel corso di un soggiorno in Oman c'è la scelta di come vestirsi: nel Sultanato, non vige l'obbligo di adottare un vestiario specifico né per l'uomo né per la donna, ma continuando a leggere scoprirete maggiori dettagli!

Oman La Grande Moschea è un luogo di culto che richiede un vestiario particolare

Oman, come vestirsi: consigli per l'abbigliamento femminile

Consigliamo abiti comodi, crema solare e per chi ne fa uso e occhiali e copricapo. Per recarsi a visitare la Grande Moschea le donne devono avere capo braccia e caviglie coperte. Per il resto sono libere di vestire come vogliono.

Oman, come vestirsi: consigli per l'abbigliamento maschile 

Gli uomini non devono prestare particolari attenzioni alla scelta dell'abbigliamento durante un soggiorno in Oman. In generale, è buona norma optare per capi comodi e casual. Se è in programma la visita presso la Moschea di Muscat è necessario indossare pantaloni lunghi altrimenti non è possibile entrare  A tal proposito, è importante ricordare che sia gli uomini che le donne sono tenuti a togliere le scarpe per entrare nela sala di preghiera degli uomini e delle donne riponendole nelle apposite scaffalature. 

RICORDIAMO CHE SONO VISITABILI INTERNAMENTE:  LA GRANDE MOSCHEA DI MUSCAT - LA MOSCHEA DI SOHAR - LA MOSCHEA BIANCA DI MUSCAT - LA MOSCHEA SULTAN QABOOS DI SOHAR
Orario: dal sabato al giovedì dalle 08.00 alle 11.00.

Scegliere un abbigliamento comodo

Al di là del rispetto delle tradizioni locali, un viaggio alla scoperta di un territorio complesso e variegato come quello omanita richiede un abbigliamento comodo e confortevole. Consigliamo copricapo, occhiali da sole e calzature comode. Nei mesi invernali possono raramente verificarsi forti e improvvise piogge, per cui occorre vestirsi di conseguenza. Sempre nei mesi dicembre/gennaio è consigliato un capo di abbigliamento a maniche lunghe per il deserto se vi alzate all'alba; idem per chi si reca a Jabal Akdar, dove in questi mesi la temperatura si abbassa.  Per fare un bagno nelle oasi o durante la crociera in Musandam è opportuno portare con sé un costume e teli da mare. 

Siete affascinati dal Sultanato dell'Oman e cercate un tour operator che conosca alla perfezione gli usi e i costumi locali? Contattate Originaltour e richiedete un preventivo per il vostro tour personalizzato alla scoperta dell'Oman!

Torna indietro